Presentazione: “LA PAURA DELLE DECISIONI”. Incontro con Giorgio Nardone

Presso la Sala Sant’Anna, in viale Roma 15 a Perugia, il 20 marzo 2015 alle ore 21:00, si terrà l’incontro:

“COME COSTRUIRE IL CORAGGIO DI SCEGLIERE PER SE’ E PER GLI ALTRI”

 

Decidere è una libertà, ma anche un compito che può diventar difficile, fino a trasformarsi in un peso insostenibile. Più l’umanità si è evoluta, e più complessa è diventata la realtà con cui l’uomo entra in relazione, e di conseguenza più faticoso è diventato districarsi nella giungla delle scelte.

Continua a leggere

Presentazione: “PSICOTRAPPOLE”. Incontro con Giorgio Nardone

Presso la Sala Sant’Anna, in viale Roma 15 a Perugia, il 16 maggio 2014 ore 21:00 alle ore 21:00, si terrà l’incontro:

“PER OGNI SOFFERENZA ESISTE UNA VIA D’USCITA, IMPARA A RICONOSCERE LA TUA E A SCONFIGGERLA”

 

“Disinnesca la tua psicotrappola: tu l’hai attivata, l’hai costruita involontariamente, ma ora ne sei prigioniero. Come hai fatto? Hai ripetuto comportamenti che all’inizio ti hanno risolto dei problemi: erano soluzioni efficaci, dunque le hai applicate sempre, senza preoccuparti dei risultati. In verità, sono loro la tua psicotrappola: le tentate soluzioni fallimentari.
Ti sei complicato la vita da solo. Se hai innescato la tua psicotrappola, qui troverai sempre la tua psicosoluzione […]”

Continua a leggere

Corso: “FIGLI SI NASCE, GENITORI SI DIVENTA”

“E’ con le migliori intenzioni che il più delle volte si ottengono gli effetti peggiori”
Oscar Wilde

fernando botero, la famigliaIn un mondo in cui i modelli sociali e culturali mutano con estrema rapidità, essere genitore è diventato un mestiere molto più difficile e impegnativo rispetto al passato e a quando tutto “accadeva” in modo assolutamente naturale.

E se nel passato i genitori erano abituati a “sbrigarsela” da soli, oggi l’eccesso di informazione e il proliferare di nuove teorie sull’educazione e sul come essere “un buon genitore”, hanno creato confusione e disorientamento. Il risultato è che i “nuovi genitori” spesso non riescono a gestire in modo funzionale e coerente il rapporto con i propri figli, siano essi bambini o già adolescenti.
In realtà, quello di cui essi hanno veramente bisogno è semplicemente trovare modalità funzionali per muoversi con successo nell’interazione con i propri figli, così da evitare che normali difficoltà possano trasformarsi in veri problemi strutturati.

Continua a leggere